Belvedere, Oscar

Professore ordinario di Topografia Antica nell’Università dUniversità di Palermoi Palermo.

Ha condotto scavi ad Himera, Termini Imerese, Kyme eolica e diretto indagini di prospezione archeologica e archeologia dei paesaggi nei territori di Himera, Mussomeli, Baucina, Castellammare del Golfo, Palma di Montechiaro.

Responsablie del programma di archeologia urbana a Termini Imerese.

Ambiti di ricerca

  • Urbanistica greca e romana
  • Cultura abitativa greca
  • Archeologia dei paesaggi
  • Dinamiche del popolamento antico in Sicilia
  • Sistemi Informativi territoriali per lo studio dei beni Culturali archeologici diffusi sul territorio

Ricerche in corso

  • Carta archeologica e SIT del Parco archeologico e paesaggistico di Agrigento. II Fase: realizzazione del web-gis archeologico del Parco (Progetto finanziato dall’Ente Parco di Agrigento)
  • Dinamiche del popolamento nella Sicilia greca e romana (Progetto finanziato dall’Ateneo di Palermo)
  • Completamento della Carta archeologica del Comune di Castellammare del Golfo (Progetto finanziato dall’Ateneo di Palermo)
  • Carta archeologica del Comune di Baucina e saggi di scavo negli abitati di Monte Falcone-Monte Carrozza (Progetto finanziato dal Comune)
  • Indagini di superficie e saggi di scavo nell’abitato indigeno di Terravecchia di Cuti (Palermo). Progetto co-diretto con A. Burgio
  • Indagini di scavo nella villa romana di S. Marina (Petralia Soprana). Progetto condotto in collaborazione con la Soprintendenza di Palermo, l’Associazione culturale G. Messineo e il Comune di Petralia Soprana. Progetto co-diretto con A. Burgio
  • Scavo archeologico del riparo sotto roccia di Vallone Inferno (Scillato, PA). Progetto finanziato dall’Ateneo di Palermo, in collaborazione con l’IPHES di Tarragona (Spagna)
  • Archeologia dei paesaggi montani: le Madonie, nell’ambito delle indagini nel territorio imerese

1 réflexion sur « Belvedere, Oscar »

  1. Gentilissimo prof. mi chiamo Antonella Curatolo, sono una archeologa, socio fondatore di SiciliAntica sede di Castellammare del Golfo, vorrei chiederle quando è cominciato e quando si è concluso il progetto per la stesura della carta archeologica di Castellammare del golfo e se ancora mi permette, mi interesserebbe sapere se c’è la possibilità che l’unipa aggiunga i siti di interesse che per ora non vi figurano, credo perchè ricadenti in aree demaniali. La mia richiesta è legata al fatto che con la mia associazione stiamo facendo delle ricognizioni sul territorio e credo che possiamo dare un contributo all’ampliamento di tale carta.
    Grazie dell’attenzione
    porgo cordiali saluti.
    A. Curatolo

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *

Ce site utilise Akismet pour réduire les indésirables. En savoir plus sur comment les données de vos commentaires sont utilisées.